Disfruta del turismo rural en Cantabria en la Posada rural el Remanso, cerca de Cabarceno y Santander

RESERVA ONLINE

BUSCAR

San Vicente de la Barquera

 Nella costa occidentale della Cantabria:

 

Anche se l'origine dei suoi primi slumses non è assolutamente sicura gli storici sono molti che identifichino al San Vicente con il vecchio Evencia romano ed individuino il Portus Vereasueca qui, dalla relativa posizione topografica magnifica vicino alla baia che forma un doppio braccio del mare. Il comune ha preso il relativo nome attuale dal martyr ben noto di Aragonese, nell'alba del secolo XIII. Nel XV (1470) il inquisidor è stato sopportato in questi terra Antonio del gruppo di persone, di chi resto di resto in una tomba di marmo intagliata gorgeous.

San Vicente del Barquera, capitale del comune, è la villa marina per eccellenza, come è pronunciato in tutte le relative tradizioni, abitudini e fino nelle relative celebrazioni più popolari: Il Folía (procession marino di multitudinal del Virgin che è celebrato seconda domenica dopo il Passover) e procesiómn dei Carmen (16 di luglio). Il San Vicente costituisce uno dei bolli più ben noti e più bei di tutto il Cornice di Cantabrian.

 

{googleDir hide_direction_text=1from="Riotuerto" to="43.386774,-4.376936"}  

Oyambre Parco Naturale: 

Le risorse naturali di questo paese sono il paesaggio molto bello come San Vicente è situata nel cuore del "Parco naturale e Oyambre" area naturale protetta, che rappresenta quasi l'80% di questa città e di grande valore ecologico dove si può godere estuari, scogliere, spiagge e dune, prati e boschi che ospitano una fauna e flora di grande importanza. 

Spiagge

Luogo dell'incrocio forzato nella comunicazione fra il Asturias e Cantabria, la relativa posizione geografica ha favorito senza dubbio il relativo sviluppo come uno dei destini turistici preferiti nella regione. Dal punto di vista naturale, ha elenco magnifico delle spiagge privilegiate come sono fonti, In primo luogo del San Vicente, Il Rosal, Il Tostadero, Merón e Gerra, e risate belle quella spruzzate di grazie intensi di cromatismo alle barche innumerevoli ed alle barche dei colori che abbiamo trovato sempre in lei.

Passeggiando per il borgo 

Lo popola vecchio con il San Vicente è in più uno spazio completo a grazie di enchantment alla relativa chiesa, castello ed il resto di una parete. I ponticelli inoltre hanno molto da fare nella bellezza di questa villa, che avrà permanente come la parte inferiore le punte maestose di Europa con le relative sommità neve-ha coperto. Tutti gira questo vecchio rifugio dei pescatori un posto ideale in resto e godere.

Il vocation marino del San Vicente del Barquera inoltre si valuta in relativo gastronomy, che gira intorno ai pesci e frutti di mare ed esso ha sua espressione di massimi in barquereña della caldaia o del sorropotún, uno stufato preparato con abbastanza e patate. Fino ai relativi monumenti, il più eccezionale è la chiesa di Santa Maria di Los Angeles, costruito fra i secoli XIII e XVI. Nel XV il vecchio convent di franciscano del San Luis è aumentato, oggi nella cura bene presa di rovina anche se. In sembrato in stato uno è, anche se sta recuperando, il castello costruito nei giorni di Alfonso I.

Lo popola vecchio con il San Vicente è un insieme monumental contagiato delle costruzioni interessanti che lo hanno meritato la dichiarazione come buon di interesse culturale di Cantabria da 1987. I ponticelli sono altro dei segni dell'identità di questa villa: quello di Maza, con 28 occhi, è stato costruito dal mandato dei re Católicos nel secolo XVI, considerando che quello del Parral data dal secolo XVIII.

La Villa marinera de San Vicente es Lugar de paso obligado y unión entre las regiones de Asturias y Cantabria. Situada en la costa occidental de Cantabria, San Vicente de la Barquera, en sus apenas 41,5 kilómetros cuadrados, aúna todos los valores y atractivos de la España húmeda: un importante patrimonio monumental, gran relevancia histórica, un excepcional medio natural, una reconocida gastronomía y una profunda tradición popular como se comentaba en el párrafo anterior.

{googleDir hide_direction_text=1 from="Riotuerto" to="43.386774,-4.376936"} 

El Parque Natural de Oyambre:

. Los recursos naturales de esta Villa son de una gran belleza paisajista ya que San Vicente se encuentra en pleno corazón del "Parque Natural de Oyambre", espacio natural protegido, que supone casi el 80% de esta Villa y de gran valor ecológico donde podra deleitarse con sus rías, acantilados, playas y dunas, praderías y bosques que albergan una fauna y flora de gran importancia.

Las playas:

San Vicente aglutina una amplia selección de playas como son la Primera de San Vicente, Fuentes, El Merón, El Rosal, El Tostadero y Gerra, y una hermosa ría plagada de botes y barcas de colores junto al olor a pescado y sal que siempre encontramos en ella.

De turismo por la Villa :

Tiene un casco viejo de gran sobriedad, belleza y encanto, es el conocido como "La puebla vieja de San Vicente" en cuyo conjunto monumental el turista se podrá encontrar iglesia, castillo y los restos de una muralla. A esto hay que unir los puentes "del Parral" y el larguísimo "puente de la Maza" conformado por 28 ojos y construido por mandato de los Reyes Católicos en el siglo XVI, desde donde, además, se puede divisar una de las estampas más bellas de Cantabria con los majestuosos Picos de Europa de fondo.

La Villa de San Vicente de la barquera ha sido muy conocida actualmente por uno de sus nativos más célebres , el cual ha llevado el nombre de Cantabria y más concretamente el de esta Villa Marinera hasta todos los rincones del mundo a través de sus canciones, nos referimos al famoso cantante popular "David Bustamante".